Mancano pochi giorni al 14 febbraio, la festa dedicata agli innamorati ,e le coppie sono già in fermento per organizzare questa giornata. In tanti a San Valentino optano per una cenetta intima e romantica, e magari preferiscono prepararla in casa. Se anche questo è il vostro programma, vi consigliamo di scegliere piatti leggeri, non troppo complessi da realizzare né che richiedano tempi di preparazione troppo lunghi.  Non dimenticate nemmeno a San Valentino  le sane regole per star bene e  non esagerare con porzioni e condimenti.

Ecco alcune ricette abbastanza facili da poter realizzare, capaci di accontentare un po’ tutti i gusti. Si possono proporre due menu: uno a base di pesce, l’altro a base di verdure. L’amore per il proprio benessere e quello per il palato si possono appagare senza sensi di colpa.

L’antipasto è semplicissimo: pesce spada affumicato con zenzero, melograno e pepe rosa, ma se preferite potete optare per quello crudo, tagliato a carpaccio, da disporre nei piatti e da condire poco prima di servire a tavola. L’alternativa è un antipasto a base uova di quaglia, ancora più delicato e leggero. Si può infilzare a mo’ di bocconcino, accompagnato da una salsa di carote.

Se avete dei crostacei e dei molluschi freschi a disposizione, gli spaghetti ai frutti di mare sono sicuramente il piatto ideale per esaltarne i prelibati sapori. Sono poco calorici e al tempo stesso perfetti per una cena elegante. Per ridurre i grassi, potreste anche scegliere un risotto ai carciofi croccanti o con il radicchio.

Il secondo piatto, nel menu di pesce, è veloce da preparare ed è a base di tonno fresco, accompagnato da arance e finocchi. L’alternativa è un  filetto di branzino in sfoglia con carciofi. O ancora un flan di zucca o di spinaci.

I dolci dovrebbero essere evitati, specie di sera, quando il metabolismo è più lento. Ma se proprio non riuscite a resistere alle tentazioni, optate per un dessert possibilmente dietetico, con poco burro e base di pochi zuccheri. Un’idea all’insegna della ipocaloricità potrebbe essere quella di preparare dei cupcake  a base di  olio di semi, uovo e  succo di limone. O ancora una mousse light, con ricotta, mele, uvetta e fiocchi di grano saraceno.

Scegliete infine con attenzione il vino con cui accompagnerete la cena. Abbinatelo con eleganza al menu. Il menù dev’essere armonioso e coerente ma soprattutto leggero: se decidete di preparare piatti ricchi per il partner forse è meglio servire solo un primo o solo un secondo.